Massimo Mirabelli
Massimo Mirabelli (©Getty Images)

Massimiliano Mirabelli nel post-partita di Milan-Benevento è intervenuto ai microfoni di Sky Sport per commentare la sconfitta clamorosa.

Il direttore sportivo rossonero ha esordito appoggiando l’analisi di Gennaro Gattuso: «Sono d’accordo con Gattuso, proviamo vergogna e chiediamo scusa ai tifosi. Avevamo già fatto una cosa ‘importante’ all’andata e oggi abbiamo chiuso il cerchio col Benevento. Possiamo parlare di stanchezza, ma una grande squadra deve metterci l’anima per vincere».

Mirabelli parla della possibilità di restare fuori dall’Europa League: «In questi tre mesi abbiamo fatto una lunga rincorsa e oggi viviamo il dramma di poter uscire dall’Europa. Il Milan deve restare lucido e tranquillo, sappiamo il percorso di costruzione della squadra che stiamo facendo. Non dobbiamo deprimerci. La squadra è giovane, sappiamo dove intervenire per essere competitivi».

Infine si affronta il tema del calciomercato, legato molto alle sanzioni UEFA che ci saranno: «Sono cose riguardanti la vecchia gestione, siamo comunque pronti a queste sanzioni. Lavoreremo comunque per ritoccare il gruppo. Suso via? Parlate di lui e Donnarumma, abbiamo giocatori all’attenzione delle squadre europee e non è detto che dobbiamo rinunciare. Abbiamo le idee chiare su cosa fare, attendiamo l’UEFA».

 

Matteo Bellan