Mario Rui
Mario Rui (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – L’asse Milan-Napoli potrebbe essere uno dei più caldi del prossimo mercato. Le indiscrezioni circolano ormai da qualche settimana e per diverse pedine.

La prima mossa è già stata fatta con l’arrivo di José Reina a parametro zero. Ma lo spagnolo potrebbe ritrovarsi in rossonero insieme ad altri compagni azzurri. Piace molto alla società di via Aldo Rossi José Maria Callejon: giocatore valido e prezioso, con una clausola da 20 milioni valida anche per l’Italia. Però alcune fonti, negli scorsi giorni, hanno ipotizzato uno scambio con Jesus Suso, da sempre molto apprezzato da società e allenatore partenopei. Secondo Il Mattino, ci sarebbe anche un terzo calciatore coinvolto in questa operazione.

Calciomercato Milan, Mario Rui e Callejon per Suso

Il Milan, infatti, sarebbe interessato anche a Mario Rui. Che, come scrive il noto quotidiano, potrebbe partecipare all’affare Callejon-Suso. Trattativa difficile, però. Innanzitutto il Diavolo non sembra intenzionato a cedere Suso, ma molto dipenderà dalla volontà del calciatore e dalle offerte che arriveranno.

Per ora c’è una clausola rescissoria da circa 40 milioni, che i rossoneri vorrebbero togliere. A fronte di offerte importanti, la società potrebbe anche pensarlo di darlo via. E Callejon, che ha un clausola anche lui da 20 milioni, può essere una valida alternativa. Ma è giusto chiarire: molto, se non tutto, dipende dal futuro del numero 8.

In ogni caso, anche il possibile arrivo del terzino portoghese è condizionato da un’altra situazione, che riguarda un ex Napoli: Ivan Strinic. In scadenza di contratto con la Sampdoria, il croato pare aver già un accordo con la società rossonera, anche se nelle ultime settimane non sono arrivate altre conferme in merito.

Se il Milan dovesse prendere lui a parametro zero, a quel punto non ci sarebbe più spazio per Mario Rui, considerando la presenza di Ricardo Rodriguez in rosa (che dovrebbe essere confermato anche per la prossima stagione). Insomma, un’indiscrezioni destinata a rimanere tale al momento.

 

Redazione MilanLive.it