Andrea Pirlo
Andrea Pirlo (©Getty Images)

MILAN NEWS – Buona parte del tifo rossonero non ha ancora perdonato Andrea Pirlo per il suo recente passato: non tanto per il passaggio alla Juventus, quanto per le dichiarazioni successe nei confronti del suo passato milanista.

L’ex regista però, dopo aver lasciato il club bianconero ed aver chiuso la carriera negli Stati Uniti nella MLS è tornato in Italia e recentemente ha rilasciato diverse interviste in cui ha parlato in maniera positiva del Milan, sia attuale che dei suoi trascorsi vincenti in rossonero. Oggi ha rilasciato una breve dichiarazione ai microfoni di Radio Italia durante la quale ha ricordato la Champions League vinta nel 2003 a Manchester: “La prima Champions League col Milan resta indelebile, perché è stata una vittoria partita dai preliminari”.

Vittoria in finale ai rigori contro la Juventus che ogni tifoso milanista ricorda come la più emozionante, nonostante il Milan vanti in bacheca ben 7 trofei. Di quella Champions League Pirlo ovviamente ricorda non solo la finale, ma anche la semifinale contro l’Inter: “Siamo arrivati fino in fondo giocando la semifinale con l’Inter e la finale con la Juve, è qualcosa di particolare. Poi la prima Champions non si scorda mai”. Inoltre, aggiungiamo noi, dopo un quarto di finale al cardiopalma contro l’Ajax di Ibrahimovic, con la gara di ritorno decisa dal pallonetto di Pippo Inzaghi del definitivo 3-2 a tempo quasi scaduto.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it