Nikola Kalinic Hakan Calhanoglu
Nikola Kalinic e Hakan Calhanoglu (©Getty Images)

MILAN NEWS – La formazione del Milan anti-Bologna per domani pomeriggio è praticamente fatta. Il tecnico Gennaro Gattuso dovrà risolvere il classico ballottaggio della vigilia.

Ancora non è chiaro se il mister calabrese punterà su un attaccante d’esperienza e fisicità o sull’entusiasmo e la grinta di un giovane: duello dunque tra Nikola Kalinic e Patrick Cutrone per completare il tridente d’attacco tra i due esterni al rientro Suso e Calhanoglu. Come scrive la Gazzetta dello Sport Gattuso dovrà decidere tra il croato, bravissimo a lavorare col fisico ma poco incisivo sotto porta, e il baby bomber classe ’98 che non avrà ancora le stigmate del grande attaccante ma ha voglia, coraggio e l’apprezzamento del suo pubblico. Voci di corridoio parlano di una chance per Kalinic, che ha bisogno di prestazioni positive per trovare una conferma futura nel Milan.

Per il resto l’undici da presentare allo stadio Dall’Ara dalle ore 15 di domani è fatto: Calabria dovrebbe giocare titolare nonostante sia stato provato Abate di recente in formazione. Zapata è sempre preferito a Musacchio al centro della difesa e come detto rientreranno assieme dal 1′ minuto i due esterni offensivi assenti contro il Benevento. Il dubbio resta solo quello del centravanti, anche se la preoccupazione maggiore di Gattuso non è tanto chi schierare per dare fastidio alla difesa bolognese, bensì l’economia e la lucidità del gioco rossonero, qualità mancate clamorosamente nell’ultimo mese di campionato.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it