Suso Calhanoglu
Jesus Suso e Hakan Calhanoglu (foto acmilan.com)

MILAN NEWS – Il Milan riparte dalle ali. Dopo la batosta con il Benevento nell’ultimo turno di campionato i rossoneri tornano a puntare sui due elementi di maggiore qualità in campo.

Jesus Suso e Hakan Calhanoglu torneranno a Bologna assieme dal 1′ minuto; come scrive la Gazzetta dello Sport non è scontato dire che con loro in campo il Milan avrebbe sicuramente battuto l’ultima in classifica, ma i numeri sono tutti a loro favore: sono rimasti insieme 1.581 minuti la squadra rossonera in quelle 26 ore ha segnato 1,65 gol a partita, totalizzando una media-punti altissima di 2 tondi ogni match. Dati che si abbassano notevolmente quando anche solo una delle due ali d’attacco di Gattuso ha dato forfait.

Suso lo scorso anno si divise le fasce laterali con Gerard Deulofeu, suo amico di sempre e connazionale, ma anche con Calhanoglu il feeling in campo è buono. Lo spagnolo è considerato meno brillante rispetto alla stagione scorsa, ma i suoi movimenti da destra verso il centro del campo restano quasi immarcabili. Il turco invece ha superato il periodo di ambientamento, ha ripreso il ritmo partita che gli mancava per via dei 4 mesi di stop forzato in Bundesliga e ora è indispensabile sulla corsia mancina, grazie a quel piede sempre pericoloso a servizio dei compagni. Insomma due ali in grande sintonia che dovranno far svoltare il finale di stagione rossonero.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it