Jesus Suso
Jesus Suso (©Getty Images)

MILAN NEWS – Se per il Bologna quello di oggi è più uno scontro per rivitalizzare il proprio score interno, per il Milan è una vera e propria missione con vista sull’Europa.

Le motivazioni dei rossoneri dovranno essere superiori e decisive nella sfida dello stadio Dall’Ara, dove alle ore 15 la banda di Gennaro Gattuso dovrà chiudere un aprile orribile con una prestazione convincente e con i tre punti in tasca. Qualsiasi altro risultato è da evitare, ecco perché il Milan si presenterà alla trasferta della via Emilia con una formazione molto vicina a quella dei titolarissimi.

Bologna-Milan, le probabili formazioni

Dunque come detto, e come rivelato dalla Gazzetta dello Sport, il Milan giocherà oggi a Bologna con il suo classico 4-3-3 e con una formazione senza più troppo turnover; assenti gli infortunati Romagnoli e Biglia, per sostituirli mister Gattuso ha scelto di puntare su Zapata in difesa e su Manuel Locatelli in cambina di regia.

Rientrerà Calabria dal 1′ minuto in difesa come terzino destro, così come i due esterni d’attacco Suso e Hakan Calhanoglu, entrambi rimasti fuori dalla gara contro il Benevento in casa. Cutrone dovrebbe aver vinto invece il ballottaggio con Kalinic come centravanti titolare.

Il Bologna dell’ex Roberto Donadoni risponderà con un modulo a specchio: 4-3-3 anche per i felsinei che recuperano Pulgar acciaccato a dirigere il traffico in mezzo al campo, mentre in attacco sarà Palacio il terminale offensivo coadiuvato dall’altro ex Verdi e da Di Francesco.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it