Bologna-Milan
Caos nell’area di Donnarumma in Bologna-Milan (©Getty Images)

MILAN NEWS – Ancora una volta il VAR protagonista in campo, ancora una volta fioccano le polemiche e le discussioni dopo i giudizi visti e rivisti dell’arbitro di turno.

Nella settimana di Inter-Juventus, gara fortemente discussa per la direzione non lineare di Orsato, anche in Bologna-Milan di ieri pomeriggio qualcosa è andato storto nella gestione del signor Piero Giacomelli. Come riporta la moviola della Gazzetta dello Sport, l’arbitro triestino non ha diretto male, ma qualche episodio ha lasciato perplessi soprattutto i padroni di casa, in particolar modo adirati per l’annullamento di un gol che avrebbe potuto cambiare l’andamento del match.

Episodi da moviola rilevanti tutti nel primo tempo: Giacomelli annulla per off-side giustamente una rete di Palacio al 18′, gioco giustamente fermato per posizione irregolare iniziale di Orsolini. Valida invece la rete del vantaggio di Calhanoglu, visto che Kessié quando riceve palla in profondità è in perfetta posizione regolare prima di scaricare l’assist al turco. Poi l’episodio più discusso: al 38′ Orsolini pareggia i conti dopo un rimpallo in area milanista, ma Giacomelli richiamato al VAR da Gavillucci segnala un fallo di mano irregolare a suo dire di Palacio, annullando il gol. In realtà l’argentino colpisce sì il pallone col braccio, ma involontariamente perché la sfera gli viene calciata addosso da Calabria. Una situazione molto dubbia che ha fatto letteralmente infuriare Donadoni e compagnia a fine match.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it