Nikola Kalinic
Nikola Kalinic (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILANNikola Kalinic lascerà Milanello in estate e si spera di trovare una squadra che possa comprarlo garantendo un buon incasso al club rossonero. Sono 25 i milioni di euro investiti per acquistarlo dalla Fiorentina, ora il prezzo è calato.

Il numero 7 del Milan ha deluso. Ci si aspettava un rendimento sul livello di quanto visto a Firenze, così non è stato purtroppo. Il croato non è riuscito a garantire quei 15 gol che gli si chiedevano. Il suo bottino è fermo a quota 5, troppo pochi. Diverse le sue prestazioni negative e tanti i fischi ricevuti a San Siro dai tifosi. Il divorzio a fine stagione è scontato.

Calciomercato Milan, Schalke 04 e Spartak Mosca su Kalinic

Ma chi prenderà Kalinic? Sicuramente non mancano le squadre a lui interessante, nonostante l’annata negativa al Milan. Il punto è vedere quanto esse siano disposte a investire dopo questa stagione abbastanza disastrosa del 30enne attaccante. Il club rossonero spera di poter mettere in cassa 18-20 milioni, però è presto per capire che offerte potranno arrivare.

Nelle settimane scorse si è parlato dell’ipotesi Cina, già respinta dal giocatore nel gennaio 2017 e 2018, e anche di alcune società della Bundesliga a lui interessate. Nelle scorse ore il portale Tuttomercatoweb.com ha rivelato che sulle tracce di Kalinic ci sarebbero lo Schalke 04 e lo Spartak Mosca. Le due società, stando alle news circolate, hanno sondato il terreno con l’agente del centravanti per capire la sua disponibilità a un trasferimento. Sicuramente l’opzione Germania è a lui gradita, visto il buonissimo livello del campionato tedesco. Forse più complicato accettare la Russia, dove non tutti vogliono andare nonostante i ricchi ingaggi spesso proposti.

Kalinic ha già giocato in Ucraina nel Dnipro, prima di approdare in Italia nella Fiorentina. Più probabile che cerchi di rimanere in un campionato di livello simile alla Serie A. Il nostro Paese è vicino alla sua Croazia e probabilmente la sua scelta futura sarà condizionata anche dai fattori familiari, oltre che tecnici ed economici. Il Milan attende offerte.

 

Redazione MilanLive.it