Nikola Kalinic André Silva
Nikola Kalinic e André Silva (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Cedere per poi reinvestire: è uno dei progetti del Milan per la prossima estate, visto che il club dovrà in qualche modo stare attento alle proprie finanze.

Molti organi di stampa indicano come impossibile il fatto di riuscire a ripetere le grandi gesta dell’estate 2017, quando il calciomercato Milan esplose grazie alla prontezza del d.s. Massimiliano Mirabelli e dei circa 230 milioni investiti dalla proprietà cinese per rinforzare e rivoluzionare la rosa milanista. Si punterà invece più a puntellare la squadra con l’aiuto di alcuni ‘sacrifici’.

Calciomercato Milan, tutte le possibili cessioni utili

Secondo ciò che riporta oggi Calciomercato.com, la dirigenza del Milan avrebbe già in pugno una lista di nomi in partenza che potrebbero far ottenere una sorta di tesoretto da poter poi reinvestire sul mercato in entrata; si comincia dal parco-attaccanti, a detta di molti totalmente da rivoluzionare: il Milan proverà a cedere Nikola Kalinic per almeno 20 milioni di euro, mentre per André Silva si punterà su un’uscita in prestito con diritto di riscatto per non rischiare una svalutazione del cartellino (costato 38 milioni un anno fa dal Porto).

In uscita anche alcune cosiddette seconde linee: Abate, Antonelli, Gomez e Mauri vanno verso la cessione a titolo definitivo, che potrebbe avere un duplice valore per il Milan, ovvero incassare almeno 6-7 milioni complessivi da tali partenze e risparmiare su ben quattro ingaggi lordi. Discorso diverso invece per due calciatori attualmente in prestito altrove ma pronti a fare le valigie definitivamente: M’Baye Niang sarà obbligatoriamente riscattato dal Torino per 12 milioni di euro, mentre Carlos Bacca dovrebbe restare al Villarreal che però chiede uno sconto rispetto ai 15 milioni prefissati come clausola per l’acquisto definitivo. In sintesi il Milan attende un introito complessivo di circa 50-55 milioni di euro dalle cessioni di questi calciatori che non rappresentano certo dei punti fermi per il presente e per il futuro.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it