Massimiliano Mirabelli
Massimiliano Mirabelli (foto acmilan.com)

CALCIOMERCATO MILAN – Puntare sui colpi a parametro zero per evitare esborsi esagerati in estate. La strategia del Milan per rinforzare la squadra finora è stata proprio questa.

Non a caso sia Pepe Reina, in scadenza con il Napoli, che Ivan Strinic svincolato dalla Sampdoria saranno i primi colpi del nuovo Milan; due acquisti più di contorno che da formazione titolare, utilissimi però per dare maggior lustro ed esperienza alla banda Gattuso. L’indiscrezione lanciata oggi da Calciomercato.com parla anche di altri quattro calciatori sondati e inizialmente bloccati dal direttore sportivo Massimiliano Mirabelli, tutti prossimi svincolati, che però sembrano allontanarsi da un futuro in maglia rossonera.

Il Milan ad esempio aveva praticamente preso Bernard, brasiliano in scadenza con lo Shakhtar, ma la richiesta di 4,5 milioni netti di stipendio più le commissioni agli agenti hanno frenato il tutto. Stesso discorso per Marouane Fellaini, estroso centrocampista che lascerà il Manchester United a giugno: il suo entourage pretende uno stipendio da ‘top player’ che il Milan non può permettersi di concedergli. Altro acquisto a costo zero per ora frenato è quello di Augustin Rogel, centrale uruguayano già cercato a gennaio che però non convince come investimento per il futuro. Difficile anche l’ingaggio di Max Meyer, talentuoso centrocampista tedesco dello Schalke 04: impossibile accontentare per Mirabelli le commissioni richieste dai suoi agenti per sviluppare la trattativa.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it