Gianluigi Buffon Leonardo Bonucci
Gianluigi Buffon e Leonardo Bonucci (©Getty Images)

MILAN NEWS – L’amicizia è qualcosa di particolare che va oltre i colori, oltre il calcio, oltre le esperienze di vita. Ne sanno qualcosa Leonardo Bonucci e Gianluigi Buffon.

I capitani di Milan e Juventus si ritroveranno domani all’Olimpico come avversari nella finalissima di Coppa Italia dopo essere stati per anni compagni di squadra in bianconero e in Nazionale. Un feeling tra loro nato quasi per caso, visto che in comune hanno solo la passione per il vino e poco altro. Due caratteri opposti, come scrive la Gazzetta dello Sport: Bonucci il classico ragazzo buono ma impulsivo, Buffon rappresenta la maturità riflessiva e le poche parole. Il portiere juventino ha però instaurato un grande rapporto con Leo, quasi da fratello maggiore, abile a farlo crescere sia calcisticamente che umanamente.

Tanti i ricordi assieme: le finali preparate, le nottate insonni a Vinovo prima degli appuntamenti importanti, fino all’incontro dello Stadium del 31 marzo scorso, quando Bonucci infilò il suo vecchio capitano ma ad esultare a fine gara fu la Juventus. Si ritroveranno all’Olimpico, dove assieme hanno vinto le tre ultime edizioni di Coppa Italia e giocato anche con la maglia azzurra. Ma stavolta ci sarà posto per un solo vincitore, colui che alzerà il trofeo nazionale a fine partita. Ma il rapporto tra portiere e difensore non cambierà mai.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it