Guida espelle Montolivo
L’arbitro Guida espelle Montolivo (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il clima incandescente, la pioggia battente, lo scontro diretto per l’Europa. Non era affatto facile per l’arbitro Marco Guida dirigere il match di ieri all’Azzurri d’Italia.

Il fischietto di Torre Annunziata se la cava nella direzione di Atalanta-Milan, decidendo di utilizzare un piglio deciso e duro, senza ammettere colpi proibiti e non lasciando correre all’inglese, bensì intervenendo spesso e punendo il possibile: 11 cartellini gialli e due espulsioni nel tabellino finale.

La moviola della Gazzetta dello Sport non riporta infatti episodi dubbi nelle due aree di rigore, bensì un resoconto sulla gestione disciplinare del signor Guida, che non sbaglia quasi nulla ed è coerente con il suo metodo di arbitraggio. Giuste dunque le due espulsioni, entrambe comminate nel secondo tempo: prima è Rafael Toloi a meritarsi gli spogliatoi per un applauso ironico che, secondo il regolamento storico, non è ammissibile nei confronti del direttore di gara. Qualche minuto dopo è Riccardo Montolivo a garantirsi il rosso diretto: entrata scomposta e inutile su Gomez, tacchetti troppo alti e Guida non lo perdona. Per il resto tanti cartellini gialli e ordinaria amministrazione.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it