Yonghong Li
Yonghong Li (immagine AC Milan)

NEWS MILAN – La società rossonera è impegnata su più fronti, tra questi anche quello del rifinanziamento del debito. C’è una scadenza fissata per ottobre 2018 e si sta cercando di chiudere prima la vicenda.

Com’è ormai risaputo, il fondo Elliott Management Corporation è creditore per circa 123 milioni del Milan e per altri 180 della holding controllante Rossoneri Sport Investment Luxembourg. A queste somme bisogna aggiungere i tassi di interesse, che sono rispettivamente dal 7,7 e dell’11,5%. Il denaro va restituito entro i termini, altrimenti il club potrebbe essere rimesso in vendita per rimborsare l’hedge fund americano.

Da mesi Marco Fassone e David Han Li sono impegnati nel cercare di rifinanziare questo debito, individuando un soggetto che subentri a Elliott come creditore concedendo un prestito a interessi inferiori e con una scadenza a 3-5 anni. La società rossonera si sta servendo della banca Merrill Lynch come advisor di questa operazione. Il presidente Yonghong Li ha sul tavolo tre opzioni e, stando alle news Milan della Gazzetta dello Sport, entro metà giugno potrebbe arrivare una decisione in merito da parte sua. Il patron cinese potrebbe pure decidere di prendere ulteriore tempo, dato che la scadenza è fissata per ottobre, però in molti si attendono una soluzione entro l’inizio dell’estate.

 

Redazione MilanLive.it