Milan Primavera
Milan Primavera (foto acmilan.com)

Niente da fare per il Milan Primavera di Alessandro Lupi. Contro il Verona, la squadra dei giovani rossoneri non vanno oltre l’1-1: svanisce così il sogno play-off.

I rossoneri hanno rischiato anche di perdere la partita di oggi contro i rossoblu. Che sono andati in vantaggio a circa un quarto d’ora dalla fine della partita. Il pareggio è arrivato nei minuti finali grazie ad un gol di Alessandro Sala, ma non basta per l’accesso alla fase extra-campionato.

Un primo tempo di equilibrio quello fra Milan e Verona. Entrambe hanno costruito buone palle gol, ma non è arrivato nessun gol. Stesso copione nella prima parte della ripresa, fino al 73′ circa, con la rete degli ospiti firmata da Tupta: male la linea difensiva rossonera in copertura su una palla lunga, bravo poi l’attaccante a controllare la palla e calciare alla destra dell’incolpevole Matteo Soncin.

I rossoneri però non si scompongono e continuano a fare la partita anche dopo il gol subito. Gabriele Capanni, entrato in campo poco dopo l’inizio del secondo tempo, è quello più pericoloso nell’uno contro uno. E infatti da una situazione del genere nasce la rete del pareggio di Alessandro Sala, autore di una prova positiva. Nei minuti finali, il Milan crea un’altra occasione importante con Alessio Brambilla (fra i migliori in campo) che disegna un assist al bacio per Capanni, che però non trova la porta. Finisce il match e finisce anche la stagione dei giovani rossoneri, che non accedono ai play-off.

 

Redazione MilanLive.it