Andrea Belotti
Andrea Belotti (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Non è un mister che il Milan sia a caccia di un bomber per la prossima stagione, in grado di alzare il livello offensivo della squadra, che questa stagione ha peccato principalmente di istinto killer nelle zone che contano.

Tra i tanti nomi emersi in questi mesi, in aggiunta anche alle voci che circolavano la scorsa estate, c’è sicuramente Andrea Belotti. Il Torino ha fissato un prezzo altissimo per il proprio attaccante, probabilmente esagerato ma comunque in linea con le cifre folli che girano da qualche anno sul calciomercato mondiale. La clausola rescissoria stabilita, e valevole solo per l’estero, è di circa 100 milioni. Pare chiaro che nelle intenzioni della dirigenza ci sia l’idea di non scendere troppo da questa cifra. Altrettanto difficile che qualcuno, ad oggi, in giro per l’Europa possa e soprattutto voglia investire tale cifra. Belotti ha parecchi apprezzatori, ma al momento non ha dimostrato di poter essere il crack che vince da solo le partite complicate, caratteristiche quasi obbligate per un calciatore pagato tali cifre.

Calciomercato Milan: futuro di Belotti? Parla il d.s. del Torino!

Il campionato è ormai finito, oggi si giocherà l’ultima giornata. Proprio nel pre-partita di Genoa-Torino, il direttore sportivo dei granata, Gianluca Petrachi, non ha potuto fare a meno di rispondere ad una domanda sul futuro di Andrea Belotti fatta dai colleghi di Premium Sport: “Discorso che vale per chiunque, chi resta deve farlo con entusiasmo. Belotti resterà al Toro se ha voglia di restare, è il capitano e deve dare l’esempio”.

Dichiarazioni parecchio decise da parte del d.s., che inevitabilmente fa un discorso generale sul quale tutti sarebbero d’accordo. In tal senso, va da sé che la volontà di Belotti da qui alle prossime settimane farà la differenza. Il prossimo dicembre il ‘Gallo’ compirà 25 anni, dunque il momento di fare il salto di qualità è arrivato: lasciare la zona di metà classifica e lottare per un posto nelle competizioni europee sarebbe il minimo per l’attaccante della Nazionale italiana.

Gattuso, avendolo allenato a Palermo, lo apprezza molto e non lo ha mai nascosto. Vedremo se il Milan proverà, come già fatto la scorsa estate, un nuovo assalto a Belotti.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it