Simone Zaza
Simone Zaza (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Ovviamente il responso da incubo di ieri dell’UEFA frenerà in maniera brusca le strategie anche del calciomercato Milan, ma per ora il club continua a lavorare in tal senso.

Il direttore sportivo Massimiliano Mirabelli sta proseguendo con i suoi incontri ed impegni, seguendo la tabella di marcia già organizzata da settimane per l’estate di trattative e negoziazioni. Per questo motivo ieri a Casa Milan è andato in scena, in tarda mattinata, un incontro informale tra Mirabelli stesso e l’avvocato Giuseppe Bozzo, noto agente Fifa che vanta una ricca scuderia di calciatori assistiti. Ma il nome su cui il Milan sta puntando sarebbe attualmente Simone Zaza, centravanti italiano che gioca nel Valencia.

Bozzo ha aperto alla possibilità di un ritorno in Italia di Zaza, anche se sarebbe un’operazione molto onerosa visto che il club spagnolo lo ha pagato 16 milioni di euro dalla Juventus e non intende svenderlo totalmente. Lo stesso calciatore nativo di Metaponto sarebbe combattuto, visto che la scelta è tra il restare a Valencia e giocare la Champions League del prossimo anno oppure seguire il cuore e approdare al Milan, club per cui tifa fin da quando era bambino.

Secondo la Gazzetta dello Sport con Bozzo si sarebbe parlato anche di Alvaro Morata, altro attaccante della sua scuderia che dovrebbe lasciare il Chelsea a breve. Il Milan ci provò senza successo lo scorso anno, oggi potrebbe tornare alla carica. Ma tutto dipenderà dai destini societari e futuri della società di via Aldo Rossi, mai così in bilico come in questo periodo.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it