Patrick Cutrone
Patrick Cutrone (©Getty Images)

MILAN NEWS – La sorpresa più bella, e inaspettata, del Milan in questi ultimi dieci mesi è stata senza dubbio la scoperta di Patrick Cutrone, lanciato da Montella in prima squadra con zero esperienza tra i ‘grandi’ e a fine stagione ha collezionato 18 gol.

Un bottino niente male, soprattutto se pensiamo che Nikola Kalinic e André Silva pagati insieme oltre 60 milioni di euro hanno segnato di meno. Cutrone è ovviamente punto fisso dell’Italia Under-21 con la quale oggi è partita a Lisbona per un’amichevole contro il Portogallo. Ecco le dichiarazione del baby bomber rossonero ai microfoni di Rai Sport: “Torno con lo stesso spirito di sempre che sia in Under 21 o nella maggiore, mi impegno sempre a dare il massimo perché è un onore vestire questa maglia. Tra l’altro Di Biagio crede molto in me, è stato lui a farmi esordire in Nazionale a marzo scorso, e il mio obiettivo è quello di ripagare la sua fiducia partita dopo partita”. 

Oltre all’amichevole contro il Portogallo di venerdì 25 maggio (ore 17:30), gli azzurrini sfideranno i pari-categoria della Francia martedì 29 maggio (ore 21). Cutrone è pronto a dare battaglia: “Si tratta di due amichevoli di alto livello; affronteremo due grandi squadra con ottimi giocatori, ci stiamo preparando al meglio per metterli in difficoltà”.

Cutrone nell’Italia Under-21 ritroverà i compagni rossoneri Davide Calabria e Manuel Locatelli. In merito alla sua super stagione con il Milan, l’attaccante ha dichiarato: “Non pensavo di fare così bene, ho giocato anche in Europa League e le gare in campo internazionale mi sono servite per crescere, mi hanno dato tantissimo e mi sento migliorato. Non mi aspettavo una stagione così, però ho sempre lavorato per questo, anche se sinceramente sento di non aver fatto ancora niente”.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it