Carlo Ancelotti
Carlo Ancelotti (©Getty Images)

Il Napoli ha scelto il tecnico con cui ripartire dopo la rottura con Maurizio Sarri, che sembra aver deciso di lasciare il club partenopeo dopo il secondo posto conquistato.

Ieri sera è andato in scena un incontro decisivo tra il patron Aurelio De Laurentiis e Carlo Ancelotti, l’ex tecnico tra le altre di Milan, Real Madrid e Bayern Monaco che è stato indicato dal club azzurro come il personaggio ideale da cui ripartire. Ancelotti è sbarcato ieri a Roma e si è intrattenuto per diverse ore negli studi della FilmAuro proprio nella capitale, per discutere con la dirigenza del Napoli sul suo eventuale contratto e sulle strategie per rinforzare la squadra.

L’ex rossonero sarebbe ad un passo dall’accordo con la squadra vice-campione d’Italia, e già nelle prossime ore potrebbe arrivare fumata bianca e annuncio di un clamoroso sodalizio. Ancelotti avrebbe detto sì ad una proposta biennale, come scrive Gazzetta.it, da 6.5 milioni di euro a stagione, con opzione anche per un rinnovo al terzo anno. Lo stesso tecnico emiliano mesi fa aveva glissato sulla proposta di guidare la Nazionale italiana, poi affidatasi a Roberto Mancini, proprio perché in attesa di un’offerta importante di un club. Offerta che è arrivata ieri e che vedrà dunque Ancelotti nuovamente impegnato nel suo paese natale, con l’intento di rompere l’egemonia della Juventus in Serie A.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it