Casa Milan
Casa Milan (©Getty Images)

NEWS MILAN – Oggi presso la sede di via Aldo Rossi si svolgerà la riunione del Consiglio di Amministrazione rossonero. Un appuntamento molto importante, visti i temi che verranno trattati.

Come riportato da La Gazzetta dello Sport, il CdA del Milan ‘chiamerà’ i 22,6 milioni dii euro restanti dell’aumento di capitale per cui ha avuto la delega. Dei 60 milioni che poteva richiedere per esigenze di cassa, due mesi fa sono stati richiesti i primi 37,4 che Yonghong Li sta versando a rate in queste settimane. Ne mancano 19,8 da immettere nelle casse del club e il denaro dovrebbe arrivare in questi giorni (10 milioni già oggi). La ‘chiamata’ degli altri 22,6 milioni fa salire a oltre 40 milioni complessivi l’apporto di capitale che la proprietà cinese deve garantire.

Ovviamente nel corso della riunione del CdA si parlerà anche della recente sentenza negativa dell’UEFA sul settlement agreement. I consiglieri analizzeranno la situazione e discuteranno delle prossime mosse del Milan. La società ha già costituito una task force di legali ed esperti di finanza per convincere la Camera Giudicante di Nyon a non escludere la squadra dall’Europa League e a non comminare sanzioni troppo pesanti. Marco Fassone il 7 giugno dovrebbe essere in Svizzera, per poi attendere la decisione finale. L’ultimo appello, in caso di stangata, potrebbe essere di fronte al Tribunale Arbitrale dello Sport (TAS) di Losanna.

E nell’ambito del CdA sarà fatto anche il punto della situazione sul rifinanziamento del debito con il fondo Elliott Management Corporation. Questo punto è stato decisivo per la bocciatura del Milan davanti all’UEFA. Serve accelerare. Riuscire a rifinanziare prima della sentenza della Camera Giudicante (dovrebbe arrivare verso metà giugno) potrebbe aiutare il club ad evitare stangate. E’ tutto nelle mani di Yonghong Li e soci.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it