Curva Sud Milan
Curva Sud Milan (©getty images)

NEWS MILAN – I tifosi rossoneri hanno accolto con preoccupazione e stupore la bocciatura dell’UEFA alla richiesta di settlement agreement del club. Nel corso delle ore è montata anche la rabbia sui social network.

C’è chi se l’è presa con Yonghong Li, visto che di fatto a Nyon non si fidano di lui e il rifinanziamento del debito con Elliott non è stato ancora completato. C’è chi ha chiamato in causa Silvio Berlusconi e Fininvest, per aver ceduto il Milan a un personaggio poco conosciuto e con alcune ombre. E infine non sono mancati coloro che si sono scagliati contro l’UEFA, colpevole di aver trattato il club in maniera ingiusta. Come spiegato da Marco Fassone, il settlement agreement era sempre stato concesso e questo rifiuto è sicuramente un danno grave. C’erano tutti gli estremi per concederlo, senza dover giungere alla Camera Giudicante, che emetterà la propria sentenza a metà giugno, ritardando così il calciomercato estivo.

Numerosi tifosi del Milan in queste ore stanno riempiendo i social network con l’hashtag #respectforACMilan indirizzato all’UEFA. Un chiaro messaggio ai vertici di Nyon (ma in parte pure alla proprietà cinese), sia per la recente decisione che in vista di quella che dovrà arrivare tra poche settimane. La speranza è che il club non subita stangate. L’ipotesi peggiore è l’esclusione della prossima Europa League, nonostante una qualificazione conquistata sul campo tramite un meritato sesto posto nella classifica del campionato.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it