Paul Singer
Paul Singer (foto dal web)

MILAN NEWS – Ancora una volta il fondo Elliott Management Corporation è pronto in soccorso del Milan per cercare di salvare la situazione del club, considerata in forte bilico dato che su Yonghong Li sono tornati a piombare dubbi in seguito alla decisione dell’UEFA di non concedere il settlement agreement.

Oggi il quotidiano Tuttosport spiega come l’hedge fund statunitense stia preparando una memoria difensiva da presentare all’UEFA prima dell’ultima sentenza prevista verso metà giugno sulle sanzioni che il Milan dovrà scontare. La posizione di Elliott sarà più decisiva di fronte alla Camera Giudicante. Il fondo USA aveva già sottoscritto una lettera in cui garantiva sulla continuità aziendale del club in caso di insolvenza di Yonghong Li, ma non è bastata alla Camera Investigativa. Adesso l’intento è di preparare una documentazione più completa e convincente.

Tuttosport spiega che il patron Paul Singer non avrebbe la volontà di gestire direttamente il Milan o di divenirne proprietario. Il suo scopo è quello di tutelare il suo ‘investimento’ da 303 milioni di euro, fatto un anno fa quando prestò tale somma (180 alla holding Rossoneri Lux, 123 al club). Non vuole che la società rossonera si svaluti. Anzi, vorrebbe che la quadra tornasse ai vertici d’Europa quanto prima con un fatturato in crescita e un organico competitivo.

Elliott vuole che il Milan versi nelle migliori condizioni possibili, per questo si è dimostrato spesso disponibile a supportarlo in caso di necessità. E di fronte all’UEFA lo farà nuovamente a breve, sperando che a Nyon non ci vadano giù pesanti. Si teme, infatti, l’esclusione della squadra dall’Europa League. Tale fatto genererebbe una serie di danni al club, sia sotto il profilo sportivo che sotto quello economico e dell’immagine. Il fondo di Paul Singer auspica di evitare una simile mazzata. Un Milan senza coppe e al centro di vicissitudini con l’UEFA sarebbe sicuramente svalutato. Elliott nell’ottica di una futura rivendita conta di arrivarci nelle migliori condizioni possibili.

 

Redazione MilanLive.it