Roberto Mancini Leonardo Bonucci
Roberto Mancini e Leonardo Bonucci (©Getty Images)

Queste sera a San Gallo, in Svizzera, prima partita per Roberto Mancini come commissario tecnico dell’Italia. La Nazionale azzurra affronterà in amichevole l’Arabia Saudita, selezione che parteciperà al prossimo Mondiale di Russia 2018.

Il capitano del nuovo corso è Leonardo Bonucci, che eredita la fascia da Gianluigi Buffon. Nella conferenza stampa di ieri ha così commentato l’assunzione di questo grado il maglia azzurra: “E’ una responsabilità importante, sono il più vecchio e devo essere da esempio per i giovani. Uno su tutti Balotelli, che ho trovato veramente cambiato e maturo rispetto al passato. C’è stata partecipazione, voglia ed entusiasmo da parte di tutto e queste sono basi per cominciare un ciclo. La fascia è un peso che porto con onore, è il sogno di tutti i bambini. Voglio dimostrare di essere all’altezza della situazione, cercherò di essere esempio per me, gli italiani e i giovani che sono all’inizio di questa avventura. come ho fatto e come farò nel Milan”.

Bonucci è contento di essere il capitano della Nazionale e vuole essere un modello per i compagni, in particolare quelli più giovani. L’Italia riparte da lui come leader e Mancini spera di costruire qualcosa di importante dopo la delusione della mancata qualificazione al Mondiale di Russia 2018. Il prossimo traguardo è qualificarsi all’Europeo 2020, non si può fallire. Intanto è importante fare bene le prime amichevoli, anche per cominciare con il piede giusto.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it