Ivan Strinic
Ivan Strinic (©Getty Images)

MILAN NEWS – Quello che voleva era tornare in una dimensione da grande squadra, meritandosi un nuovo salto di qualità dopo l’ultima stagione altalenante.

Ivan Strinic è ufficialmente un calciatore del Milan per la stagione 2018-2019, un colpo che neanche i possibili stop dell’UEFA potranno annullare. Il terzino sinistro croato ha lasciato la Sampdoria, dove ha disputato 17 partite nell’ultima stagione, firmando con il club rossonero un contratto triennale. La conferma è arrivata dallo stesso Strinic ieri, come riporta oggi la Gazzetta dello Sport.

La gioia del difensore è quella di ritrovare in squadra l’amico e connazionale Nikola Kalinic, non certo amatissimo dalle parti di San Siro, ma con il quale c’è un grande legame affettivo: “Il Milan mi voleva anche in passato, ma non era possibile prendermi, così hanno aspettato il momento giusto – ha detto Strinic. Hanno messo in chiaro che mi volevano e mi avrebbero aspettato. Ora sto bene e sono felice di giocare con Kalinic. Siamo stati insieme al Dnipro e ora ci ritroviamo al Milan. Volevo stare in Serie A e il Milan in passato è stato il miglior club europeo”. La speranza ora è che Kalinic possa rinascere in rossonero anche con l’aiuto e la vicinanza del suo compagno di Nazionale.

Strinic ha spiegato i motivi della sua scelta rossonera: “Adoravo giocatori come Seedorf, Maldini, Pirlo, Cafu. Il Milan è il massimo della mia carriera, non potevo certo rifiutare. Spero solo che ora starò bene fisicamente”.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it