Milan-Fiorentina
L’esultanza dei rossoneri in Milan-Fiorentina (©Getty Images)

MILAN NEWS – A prescindere dalla sentenza definitiva dell’UEFA, nell’estate 2018 il piano del Milan è quello di consolidare ancor di più la propria rosa.

Nessuna rivoluzione, niente mercato da capogiro. Solo conferme e quei 3-4 elementi in più che possano integrarsi rapidamente all’interno di un gruppo che sicuramente è in crescita. Si va verso un Milan 2.0, ovvero una versione migliorata e più esperta della squadra costruita l’estate scorsa dalla nuova dirigenza. Come scrive la Gazzetta dello Sport il Milan ripartirà dalla grinta di Gennaro Gattuso ma soprattutto da coloro che lo scorso anno si sono imposti pian piano come leader; Leonardo Bonucci si è preso la fiducia dei compagni, Franck Kessié è il vero intoccabile del centrocampo mentre Hakan Calhanoglu è stato in grado di dare quel pizzico in più di qualità alla manovra.

Sono loro tre i ‘volti nuovi’ del Milan capaci di imporsi maggiormente in campo; ma nella prossima stagione ci si aspetta tanto da Andrea Conti, sfortunato protagonista di due infortunio al ginocchio e quindi mai impiegato in campo. E anche da quel Lucas Biglia che ha esperienza e maturità per guidare il Milan dal centro del campo. I crucci restano quelli dell’attacco: Kalinic e André Silva, le due grandi delusioni, i flop conclamati. Sapranno inserirsi definitivamente nel gruppo e regalare qualche gol in più o vanno considerati ormai ai titoli di coda?

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it