Paolo Maldini
Paolo Maldini (foto Premium Sport)

NEWS MILAN – Da anni si parla del possibile rientro di Paolo Maldini in rossonero come dirigente, ma nulla si è mai concretizzato. Ci ha provato anche Marco Fassone a coinvolgerlo, ma il leggendario numero 3 ha rifiutato a causa della poca chiarezza sul suo ruolo.

Per il momento non ci sono possibilità di rivederlo al Milan. Lui stesso ha allontanato più volte l’ipotesi. Non sembra essere particolarmente convinto dell’attuale proprietà e del lavoro della società in carica. Stando alle news riportate oggi dal quotidiano La Repubblica, Paolo Maldini potrebbe fare ritorno in rossonero nel caso in cui Yonghong Li facesse spazio a un nuovo padrone. Se dovesse avvenire un cambio di proprietà, il nome della storica bandiera milanista può tornare di moda per un incarico dirigenziale.

Va detto che per adesso non c’è niente di concreto. Il Milan è ancora dei cinesi e non si sa se eventualmente ci sarà un avvicendamento nei prossimi mesi. Il fondo Elliott è pronto a subentrare se Yonghong Li non dovesse mantenere gli impegni presi a livello di ricapitalizzazione oppure se entro il 15 ottobre non verranno restituiti gli oltre 300 milioni di euro prestati tra club (125) e holding Rossoneri Sport Investment Luxembourg (180). L’uomo d’affari cinese sta cercando di rifinanziare questo debito, supportato dall’advisor Merrill Lynch. Delle proposte sul piatto sono arrivate, ma finora Yonghong Li non ne ha accettata nessuna. Pare, a causa dei tassi di interesse troppo alti.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it