Adriano Galliani
Adriano Galliani (©Getty Images)

MILAN NEWS – Di certo non passa un momento positivo il Milan a livello societario, che rischia clamorosamente l’esclusione dall’Europa League per colpa dei conti non in regola e di piani finanziari poco convincenti.

Qualcuno ha persino invocato il ritorno della vecchia proprietà, quella gestita da Fininvest, con un rientro nei quadri di un dirigente storico come Adriano Galliani; il manager brianzolo, interpellato da RMC Radio, non ha però assolutamente voluto commentare e confermare tali voci: “Mi dispiace molto per questo momento di incertezze e di dubbi sul destino del club. Io sono sempre un grande tifoso del Milan, ma Fininvest ha venduto la società un anno fa e dunque non credo sia mio compito parlare del futuro del Milan a livello socio-finanziario”.

Galliani esclude a priori un suo rientro nel club, soprattutto perché il suo destino è legato a quello di Silvio Berlusconi, che ha deciso di candidarlo al posto di Senatore nelle ultime elezioni politiche: “Al Milan auguro certamente il meglio, ma non c’è possibilità che io ritorni in società. La mia bandiera è quella di Berlusconi, nel Milan ho sempre lavorato per lui e in contatto con lui. Ora penso alla vita politica, ai compiti che ho rispetto al Paese. Non sono più un manager sportivo”.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it