Mousa Dembelé
Mousa Dembelé (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Centrocampisti cercasi dalle parti di Milano. I due club cittadini sono alla caccia di almeno un mediano di qualità che possa ben integrarsi nei moduli dei mister Gattuso e Spalletti.

Secondo il Corriere dello Sport sarebbe spuntato l’ennesimo obiettivo in comune tra Milan e Inter: si tratta del centrocampista belga Moussa Dembelé, classe ’87 in forza al Tottenham ma in scadenza contrattuale a giugno 2019. Possibile dunque che il mediano di origine maliana possa partire già in questa sessione di mercato, anche ad una cifra non così alta come si potrebbe auspicare da un elemento titolare degli Spurs.

Il Milan lo segue da tempo, fin da gennaio scorso quando Dembelé ha rifiutato le prime proposte di rinnovo del Tottenham, mentre l’Inter da qualche settimana lo ha messo nel mirino come obiettivo concreto per la linea mediana. Entrambe le milanesi hanno però attualmente problemi seri dal punto di vista finanziario: i rossoneri devono attendere a metà giugno il responso UEFA sulla partecipazione all’Europa League prima di tornare ad operare sul mercato. I nerazzurri invece per esigenze di bilancio dovrebbero incassare almeno 30-40 milioni di euro entro il 30 giugno prossimo. Situazione dunque intricata in questo derby per Dembelé, con soluzioni diverse all’orizzonte: il Milan potrebbe puntare su un’operazione rateizzata e l’Inter cercherà di inserire il cartellino di Joao Mario nell’operazione.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it