Nikola Kalinic
Nikola Kalinic (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Basterà il gol alla Fiorentina nell’ultima di campionato per regalare la conferma e una fiducia ritrovata a Nikola Kalinic?

Una domanda che terrà probabilmente in sospeso il destino del centravanti del Milan per diverso tempo. In attesa di capire le reali possibilità e strategie del mercato in entrata, i rossoneri stanno valutando la possibilità di fare cassa con alcune cessioni e soprattutto di rivoltare il reparto offensivo dopo l’ultima deludente stagione. Kalinic, assieme ad André Silva, è l’indiziato numero uno per una partenza durante la sessione che sta per iniziare, anche se sarà molto arduo per il Milan incassare circa 25 milioni di euro per l’attaccante classe ’88, ovvero la stessa cifra spesa per ingaggiarlo dalla Fiorentina.

Kalinic come ormai è noto viene da una stagione quasi ‘flop’, con sole 6 reti complessive in 41 gare ufficiali disputate tra campionato e coppe. Il numero 7 del Milan dunque può lasciare la sua squadra senza troppi fronzoli, ma servirà un’offerta adeguata sia per il club che per il calciatore stesso, che ha già glissato sulle ipotesi provenienti da Russia e Cina. Secondo Tuttomercatoweb.com Kalinic sarebbe molto ambito in Germania: sono tre i club della Bundesliga informatisi sul suo conto, ovvero Schalke 04, Bayer Leverkusen e Eintracht Francoforte. La soluzione tedesca potrebbe essere ideale per il destino futuro di Kalinic, ma l’impressione è che si attenda la fine del Mondiale, che il rossonero disputerà con la sua Croazia, prima di prendere una decisione.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it