Nikola Kalinic Jacek Goralski
Nikola Kalinic e Jacek Goralski (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – E’ probabilmente risultato il maggiore flop tra i calciatori arrivati la scorsa estate a Milanello e pare difficile che possa risollevarsi in questo finale.

Nikola Kalinic non vanta molti consensi all’interno dell’ambiente Milan, soprattutto tra i tifosi che continuano a fischiarlo a quasi tutti i suoi ingressi in campo. L’autogol contro la Juventus nella finale di Coppa Italia non aiuta certo il croato ad avere una reputazione migliore; appare dunque scontato un addio dell’ex Fiorentina al termine di questa travagliata stagione.

Calciomercato Milan, tre soluzioni per il futuro di Kalinic

Sicurissimo dell’addio di Kalinic è il quotidiano Tuttosport, che oggi ha confermato le voci sulla volontà del Milan di mettere il proprio calciatore sul mercato sperando quanto meno di ricavare un introito pari a quello spesso un anno fa per acquistarlo dalla Fiorentina (circa 25 milioni di euro). Sarebbero tre le soluzioni in uscita per Kalinic, calciatore che in Italia ha deluso le aspettative ma che all’estero ha comunque un ottimo mercato.

La prima opzione per il destino di Kalinic sarebbe quella già paventata lo scorso anno, quando ai tempi viola il croato era stato tentato da un paio di club del campionato cinese. In particolare il Tianjin si sarebbe interessato al classe ’88 che potrebbe stavolta tornare sui propri passi e accettare il ricco trasferimento in estremo oriente.

La seconda lo porterebbe sempre ad est, ma restando in Europa: lo Spartak Mosca di Massimo Carrera appare molto intrigato dall’idea di acquistare Kalinic, il quale andrebbe a formare una coppia in attacco di ex milanisti delusi con Luiz Adriano, anch’egli ceduto dal Milan in Russia dopo un periodo poco fortunato.

Infine la terza opzione lo vedrebbe restare nel calcio occidentale, magari in Bundesliga dove almeno un paio di società avrebbero già sondato il terreno per il numero 7 del Milan (si parla di Bayer Leverkusen e Schalke 04). L’importante per i rossoneri e non svendere il proprio attaccante, con la consapevolezza di dover reinvestire i ricavi in un centravanti più idoneo e prolifico.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it