Alvaro Morata
Alvaro Morata (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il club rossonero è alla ricerca di un grande bomber che possa garantire una ventina di gol in campionato. Anche Gennaro Gattuso ha messo in evidenza che alla squadra manca un centravanti importante.

Adesso il calciomercato Milan è bloccato dalle vicissitudini con l’UEFA, però Massimiliano Mirabelli è comunque al lavoro per comprare un grande attaccante. Circolano nomi di un ottimo livello che farebbero molto comodo a Gennaro Gattuso. Serve un salto di qualità nel reparto offensivo e pertanto va presa una punta internazionale. La speranza è che l’Europa League venga confermata e che così il club possa avere meno problemi nell’attirare profili importanti.

Calciomercato Milan, occhi su Werner e Morata

La Gazzetta dello Sport oggi scrive che sono Alvaro Morata e Timo Werner gli attaccanti maggiormente graditi al Milan. Entrambi sono giovani e hanno maturato dell’esperienza, in particolare l’ex Juventus. Lo spagnolo ha 25 anni e ormai da anni gioca su palcoscenici importanti. E’ cresciuto nel Real Madrid e dall’estate 2017 è al Chelsea. Il tedesco ha 22 anni e nelle ultime stagioni si è imposto in Germania con il Red Bull Lipsia.

Il quotidiano sportivo nazionale mette in evidenza alcuni aspetti riguardanti Morata e Werner, entrambi in possesso di valutazioni di mercato attorno ai 60 milioni di euro e dunque elevate.

MORATA

  • Perché sì: è un campione che conosce il nostro campionato e ha vinto con la Juventus in Italia. E’ abituato a platee prestigiose. Lui e la moglie Alice vorrebbero tornare in Italia. E’ il prediletto di Mirabelli dall’estate scorsa.
  • Perché no: l’ultima stagione non è stata esaltante, un solo gol segnato in Premier League nel 2018. Un infortunio alla schiena e l’arrivo di Olivier Giroud l’hanno ostacolato. Ha un ingaggio da ben 9 milioni di euro annui e si muove solo se gli viene garantita la ribalta europea.

WERNER

  • Perché sì: è la nuova promessa del calcio tedesco e internazionale, capocannoniere dell’ultima Confederations Cup e sarà titolare della Germania al Mondiale di Russia 2018. Può ancora crescere molto. E’ uno di quei giovani-esperti (3 gol in 6 presenze in Champions) che piacciono a Gattuso.
  • Perché no: c’è concorrenza di club importanti come Real Madrid, Liverpool e Bayern Monaco. Essendo giovane e avendo giocato solo nella Bundesliga, il suo adattamento alla Serie A sarebbe un’incognita. Il Milan ha bisogno di certezze immediate.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it