Casa Milan
Casa Milan (©Getty Images)

MILAN NEWS – Ormai la notizia circola sui media italiani come fosse una certezza: il Milan è a caccia di un nuovo socio che possa acquisire una quota di minoranza del club.

Una vera e propria novità nei progetti di Yonghong Li, l’azionista cinese che ha sempre voluto gestire il club rossonero, fin dal closing dell’aprile 2017, in piena autonomia, senza aprire spiragli a nuovi ingressi nel pacchetto azionario. Ma adesso lo scenario sembra cambiato e l’entrata di un nuovo socio aiuterebbe il Milan ad essere più solido, aspetto che interessa molto all’UEFA e non solo.

Come confermato oggi anche da Tuttosport la caccia al nuovo socio è iniziata fin dal viaggio recente effettuato da Yonghong Li in gran segreto in Italia. E il quotidiano sportivo piemontese spiega che a entrare nel Milan potrebbe essere un imprenditore italiano, che immetterebbe 50 milioni di euro e ricoprirebbe la carica di vicepresidente. C’è massimo riserbo sul nome. Forse nei prossimi giorni potrebbe uscire qualche novità ulteriore e maggiormente precisa, però per adesso è misteriosa l’identità di chi potrebbe essere il nuovo socio di minoranza rossonero.

Il denaro di questo imprenditore aiuterebbe Yonghong Li a coprire l’aumento di capitale, dato che mancano ancora 32 milioni di euro da versare entro fine giugno. L’attuale proprietario del Milan eviterebbe così il subentro del fondo Elliott, pronto a intervenire appena l’uomo d’affari cinese non dovesse mantenere gli impegni finanziari presi.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it