Marco Fassone Yonghong Li Han Li
Marco Fassone, Yonghong Li e Han Li (foto acmilan.com)

NEWS MILAN – Si avvicina sempre più il giudizio della Camera Giudicante dell’UEFA, la cui udienza è prevista per il 19 giugno. Il Milan sta facendo di tutto per evitare una stangata, in particolare l’esclusione dalla prossima Europa League.

L’avvocato e consigliere rossonero Roberto Cappelli ha coordinato, insieme al professor Umberto Lago, un pool di esperti sotto la supervisione di Marco Fassone. E’ stata messa insieme una documentazione da presentare a Nyon per difendere la posizione del club e mostrare la bontà del progetto, oltre che la solidità della proprietà. Ma il quotidiano Tuttosport oggi scrive che il Milan dovrebbe mettere sul piatto anche delle garanzie economiche per rafforzarsi di fronte all’UEFA. Un asso nella manica.

News Milan, fideiussione e nuovo socio

Dopo il blitz di Yonghong Li a Milano nella scorsa settimana, pare che un istituto di credito italiano abbia aperto una linea tale da garantire circa 100 milioni di euro. Questo sarebbe un segnale molto importante. Forse l’entrata del socio di minoranza nel Milan è veramente vicina e darebbe maggiore stabilità al club. Sull’identità c’è ancora massimo riserbo. Se le sue garanzie economiche, tramite fideiussione, verranno mostrate all’UEFA il velo di mistero calerà. Difficile, comunque, che un soggetto entri con quote minoritarie senza garanzie di poter acquisire la maggioranza delle azioni in futuro. Non è escluso che nel giro di qualche anno la proprietà rossonera cambi.

La presenza di una fideiussione sarebbe molto positiva nella partita in atto con l’UEFA, che potrebbe convincerci a non punire severamente il Milan. La sentenza verrà emessa 2-3 giorni dopo l’udienza del 19 giugno. Avere un nuovo socio pronto a entrare nel club può essere una carta importante da giocare. In caso di stangata, ci sarebbe il ricorso al TAS di Losanna. Intanto Yonghong Li entro il 30 giugno deve versare altri 32 milioni come aumento di capitale. Finora ha sempre mantenuto gli impegni finanziari e deve fare lo stesso con questo, altrimenti rischierebbe l’intervento diretto del fondo Elliott.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it