Nikola Kalinic
Nikola Kalinic (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILANNikola Kalinic vuole riscattarsi dopo l’ultima negativa stagione. Magari ancora in maglia rossonera, ma il suo futuro dovrebbe essere lontano da Milanello.

Il Milan punta ad acquistare un nuovo centravanti e il croato verrà venduto, stando alle indiscrezioni emerse. L’unico intoccabile è Patrick Cutrone, mentre il futuro di André Silva dipenderà dalle offerte che arriveranno. Per Kalinic le manifestazioni di interesse non mancano. Si è parlato soprattutto di società della Bundesliga e della Russia, ma nelle ultime ore emergono news su un possibile trasferimento in Spagna nella Liga.

Calciomercato Milan, Siviglia su Kalinic

Stando alle indiscrezioni di calciomercato Milan del Diario de Sevilla, il Siviglia starebbe pensano a Kalinic per rinforzare l’attacco. Il 30enne croato non ha reso in rossonero, però il club andaluso ricorda il buon rendimento che ha avuto ai tempi della Dnipro e della Fiorentina. Le qualità della punta milanista sono apprezzate e non è escluso un tentativo nelle prossime settimane.

Intanto Estadio Deportivo ha contattato il procuratore Pedro Pereira della Lian Sports, agenzia che cura gli interessi di Kalinic, per parlare del futuro del centravanti del Milan. Queste le sue parole: «Molte persone ci hanno contattato per chiedere informazioni sul giocatore. Non posso confermare quali club in Spagna, ma c’è molto interesse, davvero». L’agente ha confermato che più società si sono messe sulle tracce del croato, ma non ha voluto fare nomi. Pare, però, che la pista della Liga possa essere concreta.

Ovviamente il trasferimento di Kalinic dipende dal prezzo fissato dal Milan e dalle offerte che arriveranno. E’ pensabile che il club rossonero non accetti proposte inferiori a 18-20 milioni, dopo averne spesi 25 per acquistarlo dalla Fiorentina. Massimiliano Mirabelli e Marco Fassone non vogliono fare una plusvalenza, però non è semplice cedere un giocatore a cifre “alte” dopo una stagione così. In aiuto potrebbe arrivare il Mondiale di Russia 2018, dove Nikola sarà protagonista con la Croazia. Buone prestazioni potrebbero rivalutarlo. Poi vedremo se il Siviglia o altre si faranno avanti.

 

Redazione MilanLive.it