Hannes Halldorsson para il rigore a Messi in Argentina-Islanda (©Getty Images)

Il Mondiale di Russia 2018 è iniziato da due giorni e non sono mancate le emozioni sin da subito. Oggi esordio per i vice campioni del Mondo dell’Argentina contro l’Islanda, con Lucas Biglia unico ‘italiano’ tra i titolari.

Vantaggio argentino con gran gol di sinistro di Sergio Aguero e pareggio poco dopo di Finnbogason. Partita dominata solo territorialmente dall’Argentina. Biglia sostituito dopo appena 53 minuti di gioco, sul parziale di 1-1, per far spazio all’ex Inter Ever Banega. La prestazione del centrocampista del Milan non è stata delle migliori, complice lo strano compito tattico affidatogli da Sampaoli: nei due di centrocampo al fianco di Mascherano, con il rossonero che doveva dar manforte all’azione offensiva con inserimenti in avanti tutt’altro che nelle sue caratteristiche.

Partita pessima per tutta la selezione albiceleste, in continua difficoltà nel creare occasioni pericolose e nell’arginare la fisicità in mezzo al campo degli islandesi. Come se non bastasse, Leo Messi ha fallito un calcio di rigore tirandolo addosso al portiere. Nel finale entra anche Gonzalo Higuain, oggi accostato al Milan. L’attaccante della Juventus non sposta gli equilibri, tocca pochissimi palloni e non crea insidie. Fischio finale senza grossi pericoli corsi dall’Islanda, che guadagna il primo punto della sua storia al Mondiale.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it