Stefan Simic e Edin Dzeko (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – In attesa della sentenza UEFA, che ci dirà quale strategia metterà in atto il Milan, Massimiliano Mirabelli oggi ha incontrato nella sede rossonera di via Aldo Rossi con la dirigenza del Crotone.

In particolare a Casa Milan si sono visti i due direttori sportivi di Milan e Crotone, Mirabelli da una parte e Beppe Ursino dall’altra. Al centro della discussione c’è stato anzitutto il futuro di Stefan Simic. Si tratta di un difensore della Repubblica Ceca classe 1995, di proprietà rossonera con contratto fino al 2020, che nella stagione appena trascorsa ha giocato nel club calabrese collezionando 9 presenze in Serie A e 1 in Coppa Italia. Nel corso dell’incontro – stando alle indiscrezioni dei colleghi di Gianlucadimarzio.com – le due società sono giunte ad un accordo quasi definitivo: Simic resterà al Crotone anche la prossima stagione, dove magari potrà avere più chance di giocare visto che i rossoblu saranno in Serie B. L’ex Genoa troverà come allenatore Giovanni Stroppa, subentrato a Walter Zenga.

L’unico aspetto ancora da chiarire tra Milan e Crotone è sulle cifre dell’operazione. Al momento si parla di un prestito con diritto di riscatto ed eventuale contro-riscatto in favore dei rossoneri. La settimana prossima è previsto un nuovo incontro tra i due dirigenti, anche per affrontare altre discussioni per alcuni giovani della Primavera rossonera che interessano al Crotone: Frank Tsadjout, Tiago Dias ed Emanuele Torrasi.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it