Thomas Ricketts
Thomas Ricketts (©Getty Images)

NEWS MILAN – In questi giorni si parla continuamente dell’interesse della famiglia Ricketts nell’acquisto del club rossonero, che Yonghong Li sembra ora disposto a vendere. La notizia è inizialmente uscita in Italia, poi anche negli Stati Uniti è circolata.

Sul Chicago Sun Times scrivono della volontà del nucleo familiare americano di acquistare il Milan, ma una loro fonte spiega che la trattativa per raggiungere un accordo è ancora nelle battute iniziali, dunque non vicina alla conclusione. Comunque, la famiglia Ricketts sa come costruire un franchising vincente. La prova concreta è quanto avvenuto con i Chicago Cubs, squadra di baseball comprata nel 2009 per meno di 900 milioni di dollari e che secondo alcune stime varrebbe adesso 2,9 miliardi. L’hanno portata al successo nel 2016, ovvero 108 anni dopo l’ultimo trionfo nelle World Series.

La fonte citata dal Chicago Sun Times spiega: «I Ricketts hanno messo insieme il team di gestione, le risorse e le strutture di formazione per i Cubs. Hanno fatto]tutto ciò di cui hai bisogno per avere successo». Quest famiglia americana viene ben sponsorizzata, dunque. E non potrebbe essere diversamente nella metropoli dell’Illinois, visti i risultati raggiunti con i Cubs. Adesso bisognerà vedere se effettivamente riusciranno a mettere le mani sul Milan, per poi rilanciarlo ai vertici del calcio italiano e internazionale. Pare che non siano i Ricketts ad essere in vantaggio, perché c’è un altro soggetto americano (supportato dal Goldman Sachs) che è più avanti nella trattativa e potrebbe anche chiudere a breve. Non rimane che attendere, sono giorni caldissimi.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it