Yonghong Li
Yonghong Li (©Getty Images)

MILAN NEWS – L’attenzione mediatica intorno al Milan in questi giorni è fortissima. Non solo per l’udienza UEFA, ma anche e soprattutto per i risvolti societari.

Il quadro pare ormai delineato: Yonghong Lì dovrebbe cedere le quote di maggioranza ad un altro investitore. Il nome più caldo delle ultime ore è quello di Rocco Commisso, imprenditore di origini calabresi con un patrimonio di circa 4,5 miliardi di dollari. La Gazzetta dello Sport di oggi si è soffermata sulle modalità di ingresso che concorderebbero l’attuale presidente del Milan e il nuovo “socio”, che è in corsa con la famiglia Ricketts.

Inizialmente, Yonghong Lì pensava ad un socio di minoranza, che avrebbe migliorato la posizione nell’azionariato in tempi non proprio brevi. E invece, chi si è fatto avanti per il Milan, ha fin da subito chiarito di voler trattare solo per il pacchetto di maggioranza. L’ipotesi più probabile, al momento, è la stessa attuata da Erick Thohir con l’Inter: cedere la maggioranza e rimanere nel capitale azionario.

 

Redazione MilanLive.it