Rocco Commisso Yonghong Li
Rocco Commisso e Yonghong Li

MILAN NEWS – Novità clamorose giungono in questi minuti da New York. A riportarle sono i colleghi di Sky Sport, che riferiscono di un passo indietro da parte di Yonghong Li in merito alla cessione della maggioranza del Milan a Rocco Commisso.

Fino a poche ore fa la trattativa sembrava in fase avanzata, con il gruppo cinese che aveva accettato la proposta dell’imprenditore italo-americano di acquisire il Milan lasciando il 15-20% a Li Yonghong. Situazione ad un passo dalla definizione, ma che invece adesso sembra addirittura ribaltata. Secondo le ultime voci, l’attuale presidente rossonero avrebbe cambiato le condizioni pattuite in precedenza con Commisso: al momento resta invariato l’ultimatum fino a domani, ma non è più vicina la chiusura, anzi. Pare inoltre che mister Li sia pronto a pagare i 32 milioni di euro di aumento di capitale anticipati da Elliott. Anche Premium Sport conferma che la trattativa di cessione è saltata.

Tale strategia da parte di Yonghong Li non sarebbe nemmeno ben vista dall’UEFA, la quale domani sarà chiamata a definire la sentenza: in tal senso si parla di esclusione quasi certa dall’Europa League (solo un anno, non due), più 30 milioni di euro di multa, di cui 10 da pagare subito. Vedremo nella giornata di domani quali saranno le nuove news Milan: intanto alla fine di questa giornata italiana c’è da registrare questo improvviso cambio di rotta nella trattativa per il passaggio di proprietà da Yonghong Li a Rocco Commisso.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it