Jesus Fernandez Suso Ivan Perisic
Jesus Fernandez Suso e Ivan Perisic (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – L’agente Alessandro Lucci in questi minuti si è recato presso la sede dell’Inter in Corso Vittorio Emanuele. Un incontro tra lui e la dirigenza nerazzurra per discutere di uno o più calciatori.

Il noto procuratore ha tra i propri assistiti Matias Vecino, centrocampista nerazzurro che più fonti danno come obiettivo del Chelsea. La squadra londinese dovrebbe presto annunciare come nuovo allenatore Maurizio Sarri, che conosce l’uruguayano dai tempi dell’Empoli. Da quanto è filtrato, sembrava che l’Inter fosse disponibile a far partire il giocatore dietro una giusta offerta. Pagato circa 24 milioni di euro per comprarlo dalla Fiorentina, ora il club milanese ne chiederebbe almeno 35. Ma in realtà pare che possa arrivare il rinnovo a breve.

Calciomercato Milan, l’agente Lucci vede l’Inter

Anche Jesus Suso è uno degli assistiti di Lucci. Nelle settimane scorse più volte alcune fonti hanno riferito che l’Inter sarebbe molto interessata allo spagnolo, calciatore che comunque il Milan ritiene incedibile. L’unica via di uscita per l’ex Liverpool è la clausola rescissoria da 38-40 milioni di euro inserita nel suo contratto, ma essa vale solamente per l’estero e dovrebbe avere una scadenza per poter essere esercitata. Ci sembra improbabile che il club rossonero possa cedere uno dei propri migliori elementi agli storici rivali. Inoltre, in questi giorni i ‘cugini’ vengono dati in trattativa per Malcom del Bordeaux e Matteo Politano del Sassuolo. La pista Suso è ritenuta improbabile. Il procuratore stesso ha dichiarato a Sky Sport: «Suso-Inter? No, assolutamente no. Abbiamo parlato solamente del rinnovo di Vecino, siamo vicini. Non abbiamo parlato di Florenzi e Zappacosta»

Pure Davide Zappacosta ha Lucci come agente e più volte è emerso l’interesse dell’Inter per il laterale destro del Chelsea. Ancora da capire cosa voglia fare eventualmente Sarri, appena seduto sulla panchina dei Blues, con il giocatore ex Torino. A Luciano Spalletti piace parecchio per rinforzare la corsia destra. Il diretto interessato sta bene a Londra, ma non direbbe no a un ritorno in Italia. Il 26enne di Sora è stato pagato 25 milioni nell’estate 2017, difficilmente può partire per meno di 20.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it