Rocco Commisso
Rocco Commisso (foto firstteampod.com)

NEWS MILAN Rocco Commisso è in trattativa per l’acquisto del club rossonero e per la prima volta giungono sue dichiarazioni dirette. Le sue parole sono state riportate da America Oggi.

Il miliardario italo-americano ha spiegato che i negoziati con Yonghong Li non sono saltati, proseguono nonostante quanto emerso finora: “La trattativa per l’acquisto del Milan continua, nonostante la difficoltà di comunicazione personale dovuta alla costante presenza di un emissario. Questo, a mio parere, mina alla base il rapporto fiduciario che dovrebbe esistere in un contesto complesso, ma chiaro, come quello attuale”.

Commisso ha proseguito il suo discorso parlando dell’importanza del club e facendo anche la menzione della sentenza UEFA sull’esclusione annuale dall’Europa League: “Questo Milan sette volte campione d’Europa ha una tradizione e una storia di valenza mondiale e non merita di essere trattato così”.

Il patron dei New York Cosmos parla più nel dettaglio dell’operazione, spiegando le sue condizioni: “Chiudo il contratto, ma soltanto alle mie condizioni. Ma sia chiaro, prima devo avere un accordo vincolante. Non accetterei mai di essere in minoranza. Il club deve essere mio perchè credo di poterlo gestire e farlo tornare ai massimi splendori”.

Non c’è la possibilità che compri un altro club al posto del Milan. Commisso è netto: “No, il Milan è il Milan, con una tradizione che non tutti i club italiani o mondiali possono vantare”.

 

Redazione MilanLive.it