Lucas Biglia
Lucas Biglia (©Getty Images)

MILAN NEWS – Finalmente Argentina. Il primo squillo di Leo Messi e compagni vale alla prestigiosa selezione sudamericana il passaggio complicato del primo turno in direzione ottavi di finale.

Il Mondiale dell’Argentina potrebbe essersi sbloccato ieri sera, in quel di San Pietroburgo, dopo il successo per 2-1 ottenuto nel finale contro la Nigeria. Un match da dentro o fuori che ha premiato la perseveranza, la grinta e la ‘garra’ della selezione di Sampaoli. Vantaggio di Messi nel primo tempo annullato dal pareggio nigeriano di Moses su calcio di rigore e dopo tanti rischi, brividi e occasioni fallite finalmente l’Albiceleste ha messo la freccia sull’incontro grazie al bel gol di Marcos Rojo che all’86’ minuto ha regalato tre punti vitali per l’Argentina, che negli ottavi di finale se la vedrà con la temibile Francia.

Un successo a cui non ha partecipato in prima persona il rossonero Lucas Biglia; il centrocampista del Milan da quando è stato bocciato dopo la prima gara del girone contro l’Islanda è sempre stato lasciato in panchina dal c.t. Sampaoli che anche ieri sera gli ha preferito Ever Banega dal 1′ minuto. L’ex laziale è dunque rimasto fuori senza alcuna possibilità di subentrare. Ma poco importa per l’economia di squadra, vista la vittoria decisiva ottenuta nel finale. Stesso destino di Biglia anche per l’altro milanista impegnato ieri: Ivan Strinic, terzino che il Milan ha appena ingaggiato a costo zero, è rimasto a riposo nel turnover della Croazia contro l’Islanda.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it