UEFA europa league
(foto UEFA)

MILAN NEWS – La sentenza dell’UEFA sul Milan è stata ufficializzata oggi pomeriggio, ed ha sancito la squalifica dei rossoneri per la prossima Europa League. C’è però la possibilità di fare ricorso al TAS di Losanna nei prossimi giorni.

Intanto cambiano le situazioni per le squadre italiane arrivate dietro al Milan in classifica nel campionato concluso poche settimane fa. L’Atalanta infatti anziché fare i turni preliminari, accederanno direttamente, mentre la Fiorentina accederà al torneo dai play-off che sarebbero toccati ai nerazzurri. Proprio il club viola, in virtù degli impegni europei che li aspetta, ha anticipato il ritiro a lunedì prossimo. Così come ha riferito il club viola: “La Fiorentina informa che la prima squadra si ritroverà presso il Centro Sportivo “Davide Astori” a partire da lunedì 2 luglio. Le sessioni di allenamento proseguiranno fino a giovedì 5 luglio”. 

Vedremo se le cose rimarranno così anche dopo il ricorso del Milan al Tribunale Arbitrale dello Sport. Nel caso venisse tutto confermato, il club rossonero dovrà rassegnarsi definitivamente. Le sensazioni però sarebbero positive, in quanto il TAS potrebbe riportare il Milan al settlement agreement e annullare l’esclusione dall’Europa League. A quel punto la Fiorentina tornerà dov’è giusto che dovrebbe essere.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it