Alen Halilovic Pablo Zabaleta
Alen Halilovic e Pablo Zabaleta (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il più è fatto: blitz rapidissimo, visite mediche superate e accordo con l’Amburgo ormai trovato. Il talento croato Alen Halilovic è pronto ad indossare la maglia del Milan.

Come scrive oggi la Gazzetta dello Sport, il 22enne centrocampista offensivo di origine balcanica è ormai pronto a fare le valigie, lasciare la Germania passando per un saluto alla nativa Dubrovnik, e trasferirsi definitivamente a Milano, città che potrebbe segnare la rinascita di questo giocatore che il direttore sportivo Massimiliano Mirabelli ha messo nel mirino a sorpresa, convocandolo per le visite mediche quando nessuno se lo sarebbe aspettato. Halilovic sbarca a San Siro come alternativa al tridente d’attacco, principalmente come vice-Suso viste le qualità tecniche simili: rapidità di movimento, abilità con il piede mancino e guizzi improvvisi che ricordano le peculiarità dello spagnolo. Ma sa giocare anche mezzala all’occorrenza.

Calciomercato Milan, intesa con l’Amburgo per Halilovic

L’accordo con l’Amburgo è pressoché trovato: la società tedesca, appena retrocessa in Bundesliga, vuole solo liberarsi dell’ingaggio di Halilovic e dunque pare ormai disposta a ‘regalarlo’ a costo zero al Milan. La sua avventura in Germania non era andata bene e,  a causa anche di un infortunio, non è andato troppo bene neanche il prestito al Las Palmas, altro club che ha chiuso la stagione con una triste retrocessione.

Halilovic da troppi anni frequenta i bassifondi delle classifiche, è tempo per lui di ritornare a calcare importanti palcoscenici. Il Milan rappresenta una grande opportunità per lui. La dirigenza ha deciso di scommettere sul ragazzo, che ai tempi della Dinamo Zagabria veniva paragonato persino a Lionel Messi. Paragoni che a volte possono far male e creare pressioni che un giovane non dovrebbe avere.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it