Alessandro Costacurta
Alessandro Costacurta (©Getty Images)

MILAN NEWS – L’attenzione dei media continua ad essere catalizzata anche e soprattutto sul Milan, quest’estate però – rispetto alla scorsa caratterizzata dai tanti acquisti – si parla più di questione extra-calcio.

Ovviamente la sanzione ufficializzata dall’UEFA, che ha escluso il Milan dalla prossima Europa League, ha fatto parecchio scalpore. In molti stanno dicendo la propria in merito. Oggi a parlare è stato Alessandro Costacurta, il quale è stato intervistato da alcuni giornalisti durante il torneo di calcio dei Giochi del Mediterraneo. Questo quanto riportato da Italpress.com: “Non parlo da ex milanista, ma da italiano a cui dispiace quanto accaduto. Probabilmente le avvisaglie c’erano, sinceramente non e’ stata una sorpresa, si sapeva che la decisione dell’Uefa sarebbe potuta andare in questa direzione”.

Il vice commissario della Federcalcio ed ex calciatore del Milan ha continuato il suo commento, senza aggiungere opinioni in merito al possibile ricorso al Tribunale Arbitrale di Losanna che potrebbe cambiare e dunque migliorare la situazione per il club rossonero. Anzi, sembra parecchio categorico e magari in maniera sottintesa non è d’accordo con la scelta di ricorrere al TAS: “Bisogna accettare la decisione e fare in modo che non succeda un’altra volta. Non so cosa possa accadere nel ricorso però bisogna fare in modo che queste cose non succedano”.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it