Alessio Romagnoli
Alessio Romagnoli (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – La coppia difensiva del Milan attuale fa gola a molti: Leonardo Bonucci e Alessio Romagnoli sono difensori di alto livello e qualità tecniche indiscusse.

I due stopper, uno esperto e già plurivincente con la Juventus, l’altro giovane e di grande prospettiva, sono finiti entrambi di recente nel mirino del Manchester United guidato da José Mourinho. L’allenatore portoghese vorrebbe un centrale di alto rango per migliorare la propria retroguardia e avrebbe pensato soprattutto di assaltare il classe ’95 cresciuto nella Roma; in realtà Romagnoli ha da poco rinnovato il proprio contratto con il Milan, ottenendo anche un importante adeguamento economico, condizione che sembra legarlo sempre più alla società di via Aldo Rossi.

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport lo United avrebbe da poco presentato un’offerta concreta per Romagnoli: 45 milioni di euro cash più altri 5 di bonus, una valutazione piuttosto alta per un calciatore che nel 2015 costò alle casse del Milan un investimento da 25 milioni. La risposta rossonera non si è fatta attendere: no, grazie da parte del d.s. Massimiliano Mirabelli che assieme al suo conterraneo Gennaro Gattuso considera Romagnoli un pezzo pregiato ed incedibile, un tassello portante per la difesa e l’intera rosa del Milan. Lo stesso vale per Bonucci, cercato pure dal PSG ma per il momento considerato intoccabile dai rossoneri: il nuovo Milan vuole infatti partire dalle ottime prove difensive e da una coppia di centrali che in molti invidiano, sia in Italia che all’estero.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it