Domenico Berardi
Domenico Berardi (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILANDomenico Berardi in queste ore è stato accostato più volte al club rossonero, alla ricerca di rinforzi in attacco. L’esterno offensivo del Sassuolo è un profilo che piace a Massimiliano Mirabelli.

Tuttavia, l’operazione non si presenta semplice. La società emiliana non accetta la formula del prestito con diritto di riscatto proposta dal Milan nel corso dei colloqui avvenuti per Manuel Locatelli. Quest’ultimo è un obiettivo neroverde e c’è già l’ok del giocatore per il trasferimento alla corte di Roberto De Zerbi. Potrebbe nascere un doppio affare, ma in questo momento non sembra esserci ancora accordo in tal senso.

Calciomercato Milan, Carnevali su Berardi

Giovanni Carnevali, amministratore delegato del Sassuolo, è intervenuto oggi ai microfoni di Sky Sport per affrontare alcuni temi. In particolare il calciomercato. Quando gli è stato domandato di dell’ipotesi Berardi-Milan ha risposto: «Credo che col Milan sia difficile perché Berardi è legato a Locatelli. Lui è importante e ci farebbe piacere se rimanesse con noi perché vorremmo farne la bandiera del Sassuolo. Se vuole cambiare e ci sono le giuste condizioni economiche lo faremo, altrimenti se vuole restare con noi saremo felicissimi di continuare insieme il suo percorso di crescita».

Il dirigente del club emiliano spiega che l’operazione con il Milan è complicata in questo momento. Sembra che senza l’inserimento di Berardi non si possa concretizzare il passaggio di Locatelli al Sassuolo. Comunque le porte non sono chiuse. In caso di offerta soddisfacente, Carnevali e il resto della dirigenza prenderanno in considerazione la possibilità di cedere il proprio gioiello. L’ultima stagione del giocatore non è stata granché esaltante, però gli viene ancora riconosciuto un talento importante che può consentirgli di fare il salto di qualità se lavorerà nel giusto modo. A Gattuso farebbe comodo come alternativa di Jesus Suso sulla fascia destra d’attacco. Lo spagnolo non ha un sostituto.

 

Redazione MilanLive.it