Enrico Preziosi
Enrico Preziosi (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Ancora da stabilire il destino professionale di Andrea Bertolacci, centrocampista romano classe 1991 che è ancora di proprietà del Milan.

Il mediano lo scorso anno ha disputato una buonissima stagione con la maglia del Genoa in prestito, ma ora è ufficialmente rientrato alla base non essendoci opzioni o clausole per il riscatto automatico da parte del grifone. La volontà però, sia di Bertolacci che del Genoa, è quella di trattenere a titolo definitivo il calciatore in Liguria; una situazione che doveva definirsi già da qualche settimana e che invece sta subendo qualche ritardo piuttosto improvviso.

Il motivo lo ha fatto intendere oggi Enrico Preziosi, presidente e proprietario del Genoa, il quale nell’intervista rilasciata a TeleNord ha in qualche modo lanciato un appello al calciatore stesso: “Se Bertolacci vuole restare al Genoa lo deve dimostrare, non possiamo pagare gli stipendi del Milan”. Parole piuttosto chiare di Preziosi: Bertolacci, che guadagna 2 milioni di euro netti fin da quando nel 2015 ha firmato il suo primo contratto in rossonero, dovrà fare uno sforzo economico e decurtare buona parte del suo ingaggio per poter essere accessibile al Genoa, società che di certo non può permettersi determinati stipendi. Il Milan stesso aspetta con ansia la decisione di Bertolacci: cedendolo al Genoa la società rossonera riceverebbe un indennizzo discreto per il suo cartellino e taglierebbe 4 milioni lordi dalle spese annuali del club.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it