Casa Milan
Casa Milan (foto Instagram)

NEWS MILAN – Non risulta ancora il bonifico da 32 milioni di euro di Yonghong Li e, stando così le cose, dopo la mezzanotte Elliott avvierà formalmente l’escussione del pegno sulla Rossoneri Lux e quindi a cascata sul Milan.

Carlo Festa su Il Sole 24 Ore scrive che il fondo americano invierà una lettera alle parti coinvolte. Poi l’escussione potrà essere effettuata concretamente nella giornata di lunedì. All’attuale presidente del Milan rimarrebbe solamente una residua chance di tenere il controllo del club, versando i soldi entro lunedì e fare tramite i legali un’ingiunzione affinché l’escussione non venga effettuata. Ma secondo la legge lussemburghese le possibilità sarebbero scarse.

Elliott potrebbe anche decidere di vendere dopo pochi giorni il Milan, magari a Rocco Commisso o a Stephen Ross. Intanto Yonghong Li, secondo Il Sole 24 Ore, sarebbe in trattativa con un imprenditore russo. Il Mister X asiatico di cui si parlava nelle scorse ore sarebbe un soggetto proveniente dalla Russia con importanti attività a Londra. Fare nomi è difficile, anche se Festa torna a tirare fuori l’ipotesi Alisher Usmanov. Magnate uzbeko-russo già accostato al club rossonero mesi addietro e che è socio di minoranza dell’Arsenal. Un tentativo estremo di cedere il Diavolo, ma i tempi sono strettissimi.

 

Redazione MilanLive.it