Yonghong Li
Yonghong Li (foto acmilan.com)

NEWS MILAN – Oggi la deadline per il versamento dei 32 milioni di euro al fondo Elliott, che attende il bonifico da Yonghong Li. Denaro che era stato messo per completare l’ultimo aumento di capitale, dopo che la proprietà cinese non aveva provveduto.

Stando alle news Milan raccolte da La Gazzetta dello Sport, il 48enne di Huanzhou rimborserà l’hedge fund di Paul Singer versando la somma richiesta. Salvo sorprese, riuscirà a rimanere ancora ala guida del club. Elliott attende, pronto a procedere con la presa di controllo della holding Rossoneri Sport Investment Lux nel caso in cui il versamento non venisse effettuato o comunque non ci fosse visibilità del bonifico.

News Milan, Elliott e cessione: le mosse di Yonghong Li

Non rimane che attendere le prossime ore per capire se effettivamente Yonghong Li restituirà i famosi 32 milioni di euro ad Elliott. Anche stavolta è arrivato al giorno della scadenza, anche se probabilmente in questo caso è successo perché comunque nutriva speranze di poter chiudere la cessione del Milan prima di questa giornata. In ogni caso, anche versando la cifra richiesta al fondo americano, le intenzioni del presidente rossonero rimangono quelle di vendere il club in seguito.

Restituendo i 32 milioni a Elliott, sta guadagnando del tempo per meglio valutare le offerte. Intende cedere in tempi abbastanza brevi. Si sperava di farcela entro oggi, però non sembra più un’ipotesi possibile. Comunque Yonghong Li studierà a dovere, con gli advisor Alantra e White&Case, le proposte che gli arriveranno al fine di ottenere le migliori condizioni possibili. La proprietà cinese ha messo molti soldi tra acquisto e spese del Milan, pertanto conta di poter almeno un po’ rientrare di quanto investito. I potenziali acquirenti non mancano. In queste settimane sono già spuntati fuori Rocco Commisso e la famiglia Ricketts dagli Stati Uniti, altri soggetti possono farsi avanti.

 

Redazione MilanLive.it