Boateng e Carnevali
Kevin Prince Boateng e Giovanni Carnevali (foto Sassuolocalcio.it)

MILAN NEWS – Terza avventura italiana quella cominciata ufficialmente ieri per Kevin-Prince Boateng, estroso centrocampista ghanese che ha deciso di rilanciarsi nel nostro campionato.

Il Sassuolo lo ha convinto a firmare un contratto triennale, su esplicita richiesta del tecnico Roberto De Zerbi. Ieri Boateng è stato ufficialmente presentato alla stampa in compagnia dell’a.d. neroverde Giovanni Carnevali. Il ‘Boa’ ha subito usato parole di grande stima nei confronti del suo nuovo club: “È un onore anche per me essere qua in questo club, è stato tutto veloce, ho incontrato il mister e la squadra. Non voglio parlare tanto, ma cominciare a lavorare. Non vedo l’ora di stare sul campo con il Sassuolo. E’ un progetto che mi ha fatto impressione, ho parlato tanto con il mister De Zerbi, che doveva già allenarmi quando ero a Las Palmas, ma non se ne fece nulla”.

Boateng sarà dunque protagonista nella nuova stagione di Serie A, dove incrocerà anche il suo Milan, squadra con la quale ha vinto anche uno scudetto nel 2011: “Il Milan è una squadra che mi è rimasta nel cuore. Ma se dovessi segnare contro i rossoneri esulterò, non posso pensare soltanto al passato, anche se farà male. Voglio far bene con il Sassuolo, ci tengo”.

Infine anche una battuta di Boateng sul possibile sbarco di un campione come Cristiano Ronaldo in maglia Juventus: “Sarebbe qualcosa di grandioso per il calcio italiano, diventerebbe più affascinante. Sarebbe un onore poter giocare ancora contro di lui, come mi è già successo in Spagna”.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it